Salta al contenuto principale

Vibonese in ansia per Pascuccio

Basilicata

Il difensore out per un problema muscolare. Si spera di recuperarlo per domenica

Tempo di lettura: 
1 minuto 38 secondi

di ANTONINO SCHINELLA
Si sono dati appuntamento ieri pomeriggio allo stadio Luigi Razza. Per riprendere gli allenamenti, dopo i due giorni di riposo, concessi dal tecnico Galfano ai suoi. Di Mauro e compagni, dunque, sono tornati a lavoro, e l’hanno fatto ieri pomeriggio con una lunga ed intensa seduta alla quale hanno preso parte tutti gli effettivi, ad eccezione del difensore ex Vigor Lamezia Pascuccio. Il possente centrale difensivo è alle prese con un risentimento muscolare: ieri non ha lavorato con il resto del gruppo e quasi certamente salterà il derby di Coppa contro il Catanzaro. Se Pascuccio, quindi, quasi sicuramente darà forfait, ce la dovrebbe fare invece Orefice. Il difensore negli ultimi giorni della scorsa settimana ha lavorato a parte per un problema alla caviglia. Ieri pomeriggio, però, Orefice ha ripreso a lavorare con il resto del gruppo, pertanto la sua presenza nel derby che segnerà l’esordio ufficiale della Vibonese al Luigi Razza appare scontata. Anche perchè, causa squalifica, Orefice salterà le prime due gare di campionato e quindi, in tale ottica diventa, per il tecnico Galfano, determinante il rientro di Pascuccio.
Comunque, tornando alla gara di Coppa in programma domani pomeriggio contro i giallorossi di Auteri, è assai probabile che almeno nel primo tempo Galfano mandi in campo gli elementi migliori, con il chiaro intento di provare uomini, schemi e meccanismi in vista della prima gara di campionato, in programma domenica prossima ancora al Luigi Razza.
ABBONAMENTI
La società, sebbene si sia riservata di comunicare la data di emissione e vendita, ieri sera ha reso noto i prezzi della campagna abbonamenti: 1.000 euro, comprensivi di gadget, la quota per i soci sostenitori, 250 per la tribuna centrale (100 ridotti), 150 per quella laterale e 50 euro per la curva. Inoltre, il sodalizio presieduto da Pippo Caffo ha comunicato che in virtù della normativa vigente in materia di accessi agli impianti sportivi, gli spettatori dovranno esibire tanto all’atto dell’acquisto quanto al momento dell’accesso allo stadio di un documento di indentità.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?