Salta al contenuto principale

Avevano perso il sentiero sul Pollino
Tratti in salvo dai soccorsi

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

SONO stati tratti in salvo e stanno bene i due escursionisti provenienti da Altamura (Bari) – padre e figlio – che si sono trovati oggi in difficoltà sulla parete sud orientale del Monte Pollino, ad una quota compresa fra 1.800 e 1.900 metri. Nel pomeriggio sono stati raggiunti e riportati a valle dagli specialisti del servizio lucano del Corpo nazionale del soccorso alpino e speleologico.
I due escorsionisti facevano parte di un gruppo di sette turisti che hanno cominciato a salire verso la vetta della montagna di buon mattino. Ma durante il percorso hanno imboccato un sentiero diverso da quello su cui hanno proseguito gli altri del gruppo. Così, si sono bloccati, non riuscendo più nè ad andare avanti, nè a tornare sui propri passi. Il Soccorso alpino ha cominciato le ricerche dei due turisti – con un elicottero del 118 – in un’altra zona del massiccio del Pollino, in base alle indicazioni date per telefono dai due turisti. Solo successivamente, ricevute dagli stessi escursionisti informazioni più precise, sono riusciti a stabilire l'esatta posizione dei due che sono così stati raggiunti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?