Salta al contenuto principale

Rosarno: arrestato 43enne dopo un inseguimento

Basilicata

L'uomo non si sarebbe fermato all'alt della polizia, e dopo essere stato inseguito e bloccato è finito in manette

Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

Scappa da un posto di blocco, ma viene arrestato dalla polizia dopo un inseguimento. Si tratta di Cesare De Lisi, 43 anni, di Rosarno, il quale è finito in manette con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e favoreggiamento.
L’uomo era stato fermato dagli agenti del commissariato di Gioia Tauro, nel corso di un servizio di controllo del territorio, ma una volta chiesti i documenti, ha dato gas all’automobile nel tentativo di fuggire.
Bloccato dopo l’inseguimento, è stato trovato in possesso di una pistola marca Astra calibro 75 con matricola abrasa e caricatore munito di otto cartucce. Armi e munizioni sono stati sottoposti a sequestro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?