Salta al contenuto principale

Blitz di vandali nel tribunale di Matera

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 18 secondi

UN’INCURSIONE notturna nel tribunale di Matera per portar via gli spiccioli da due distributori di caffè e bevande posizionati al terzo piano.
Una bravata che poteva avere risvolti seri, se chi ha avuto la scaltrezza di mettere fuori uso le macchinette, avesse anche osato forzare le porte interne del tribunale e portar via fascicoli.
La brutta sorpresa si è avuta ieri mattina, quando hanno aperto gli uffici. Un brusco ritorno al lavoro per il personale che ha potuto constatare che i due distributori di caffè e bevande del terzo piano erano stati forzati. E' stato preso di mira anche il distributore del secondo piano, ma sembra non sia stato asportato denaro.
A destare subito preoccupazione, l'eventualità che l'autore del gesto potesse essersi inoltrato anche negli uffici.
Gli agenti della Squadra Mobile intervenuti sul posto per i rilievi hanno escluso che qualcuno possa essere entrato nei piani della Procura, nella notte tra martedì e ieri. Questa persona sembra sia rimasta nel ballatoio e quasi sicuramente, è entrata dal garage del tribunale (è presente una porta di servizio che evidentemente non è un deterrente per i malintenzionati) e poi, agendo relativamente indisturbata, ha raggiunto i piani superiori.
Gli agenti della Mobile, supportati dai colleghi della Polizia Scientifica, stanno tentando di ricostruire l'accaduto. Un lavoro che non si profila semplice visto che nel Palazzo di giustizia le telecamere interne non funzionano.
Nonostante questo, rimane un gesto che sembra essere stato compiuto da un folle che non ha paura di rischiare per poche decine di euro.
Recentemente, non si sono registrati episodi simili nel tribunale di via Aldo Moro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?