Salta al contenuto principale

Marea nera da petrolio, Loiero:

Basilicata

Per il presidente della Regione Calabria quello che è avvenuto a Roccella Ionica è un vero e proprio atto di pirateria. Intanto le macchie di catrame rientrano

Tempo di lettura: 
0 minuti 37 secondi

Parte l'operazione disinquinamento dei litorali nella locride. Intanto il presidente della Regione Calabria, Agazio Loiero ha affermato:"Denunciamo con forza quest’atto di pirateria. Dai materiali che abbiamo raccolto contiamo di poter arrivare all’origine di quest’atto criminale e al momento giusto ci costituiremo parte civile".
Loiero ieri è arrivato in elicottero a Roccella Ionica per verificare la condizione del mare nei tratti colpiti dallo sversamento di catrame.
«La situazione è straordinariamente rassicurante – ha aggiunto Loiero – rispetto ai timori di qualche giorno fa. Ho sorvolato il tratto di costa interessato e anche a occhio nudo le condizioni del mare e della costa appaiono sotto controllo». «L'assessore Greco – ha aggiunto Loiero – è presente sul posto dalla notte scorsa e, monitorando costantemente la situazione, ha visto le macchie rientrare».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?