Salta al contenuto principale

Vibo, festeggia con gli amici la fine dell'estate: muore annegato per ragioni da chiarire

Basilicata

Un ragazzo di 17 anni di Roma, in vacanza con i genitori a Parghelia, è morto mentre faceva un bagno di mezzanotte con gli amici

Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

Un ragazzo di 17 anni, Luca Rocci, residente a Roma, è morto per annegamento nel mare antistante il villaggio turistico «Sabbie Bianche» nel comune di Parghelia, dove si trovava in vacanza con i genitori. Il fatto è avvenuto intorno a mezzanotte. A quell'ora, un gruppo di ragazzi, tra cui Luca che oggi doveva rientrare nella capitale, stavano festeggiando la fine dell’estate a bordo di alcuni pedalò ad una ventina di metri dalla riva. Nel rientrare i compagni, non avendolo visto, si sono messi a cercarlo e dopo qualche ora lo hanno rinvenuto già privo di vita a tre metri di profondità. Inutili pertanto i soccorsi del 118 e della guardia costiera di Tropea, che erano stati mobilitati. Il cadavere è stato trasportato all’obitorio dell’ospedale di Vibo Valentia a disposizione del magistrato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?