Salta al contenuto principale

Domenica nera per 800 famiglie di Potenza

Basilicata

Il maltempo di domenica pomeriggio ha provocato un doppio guasto sulla linea di distribuzione dell'energia elettrica dell'Enel. Giornata al buio per i residenti di via Vaccaro, viale Dante, via Manzon

Tempo di lettura: 
1 minuto 48 secondi

NIENTE corrente, molti disagi e tanta, tantissima pazienza. Per circa 800 utenti di Enel, residenti in varie zone del centro di Potenza, quella di ieri - è proprio il caso di dire - è stata una “domenica nera”. Tutta colpa del maltempo se ieri gli abitanti di parte di via Vaccaro e viale Dante, via Manzoni, via Vespucci e via Leonardo Da Vinci si sono ritrovati senza corrente elettrica. Il violento temporale che si è scatenato intorno alle 15 di ieri pomeriggio ha determinato una sovralimentazione, che, a sua volta, ha causato un doppio guasto sulla linea media di tensione interrata.
E siccome la linea si trova sottoterra, nonostante l’immediato intervento dei tecnici dell’Enel, le operazioni di sistemazione della rete hanno richiesto molto più tempo del previsto. Innumerevoli, inutile dirlo, i disagi ai cittadini. Ai Vigili del Fuoco sono state inviate numerose segnalazioni anche se - sembra - non è stata denunciata nessuna situazione di emergenza. Anche perché il black out si è verificato nel primo pomeriggio di domenica: orario in cui, generalmente, sono tutti a casa mentre uffici e negozi sono chiusi.
Ma i disagi, quelli sì che sono stati tanti. E quando è sopraggiunta la sera, e quindi il buio, il nervosismo ha iniziato a diffondersi tra gli utenti rimasti senza corrente.
I tecnici dell’Enel sono intervenuti nell’immediato con un laboratorio mobile, nel tentativo di inviduare il guasto della linea interrotta. L’area è stata individuata intorno alle 18 ma la sfortuna ha voluto che fosse localizzata in prossimità delle “Cento Scale”, rendendo molto difficile l’intervento. E alle 22 di ieri i tecnici non avevano ancora iniziato a perforare la strada per la riparazione del guasto. Molto probabilmente l’intervento è proseguito per tutta la notte. Nel frattempo, però - spiegano dall’ufficio stampa dell’Enel - si è cercato di attivare lo schema di distribuzione di energia elettrica alternativa. E, infatti, intorno alle 18 la corrente elettrica era stata ripristinata in alcune abitazioni interessate dal guasto. Anche se, la maggior parte delle case, sono rimaste senza corrente per tutta la serata. Tanto che, dopo le 22, l’Enel ha deciso di installare uno o due gruppi elettrogeni per rifornire provvisoriamente le case di corrente elettrica. Una domenica da dimenticare.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?