Salta al contenuto principale

La Master Group sogna i play off

Basilicata

Comincia la preparazione della squadra di volley femminile affidata a Gianni D'Onghia e molto rinnovata, il presidente Frangione spiega: «Puntiamo ad una classifica medio-alta, i play off sono il nost

Tempo di lettura: 
2 minuti 55 secondi

PER LA MASTER Group Volley Matera è arrivata la tradizionale presentazione della nuova squadra. La presentazione si è svolta ieri mattina, a fare gli onori di casa aprendo la cerimonia, è stato il presidente della società Michele Frangione che ha presentato l’organigramma societario.
Frangione ha presentato a grandi linee l'inizio della preparazione che partirà questa mattina, per proseguire nel pomeriggio con lavoro di palestra e poi tattica e nuoto. La Master Group Matera parteciperà ad un torneo a Bari domenica 13 settembre che sarà il primo vero test di un gruppo fortemente rinnovato ma anche ambizioso. Poi ci sarà l'inizio della Coppa Italia il 19 settembre, mentre per il campionato si aspetterà ad ottobre precisamente il 17 con la prima gara in trasferta contro la Holdmetaldiani Sambuceto Chieti.
«Crediamo di aver allestito una buona formazione, con tanti arrivi più le riconfermate, l'obbiettivo - continua il presidente - è quello di ben figurare, possiamo fare un campionato di media- alta classifica, poi sarà il lavoro del coach ed il campo a dare il verdetto finale, se raggiungessimo play-off ne sarei felicissimo».
Tre sono le giocatrici confermate, mentre otto sono le nuove giocatrici fra le quali alcune atlete ritornano sotto la guida di coach D'Onghia al quale chiediamo se la campagna acquisti risponde alle sue aspettative. «Si, comunque i presupposti sono giusti, abbiamo un mix di esperienza e di gioventù, certo è tutto da dimostrare in campo, ora ci aspetta solo tanto lavoro e da domani (oggi per chi legge, ndr) si comincia ».
Arriva poi il momento delle prime dichiarazioni rilasciate dalle giocatrici che tutte riunite al tavolo lasciano le prime sensazioni a cominciare dall’esperta Marulli: «Non vedo l'ora di iniziare a lavorare, il gruppo mi piace ed è già un buon segnale, penso che faremo veramente qualcosa di buono». A seguire arrivano anche le dichiarazioni della opposto Maria del Rosario Romanò. «Con grande gioia ho accettato di venire a giocare a Matera, il mio apporto alla squadra sarà totale, darò il mio apporto e la massima disponibilità alle mie compagne per cercare di affrontare il campionato nel miglior modo possibile».
Tra le riconfermate ottimista è Emanuela Romano «Sono molto contenta di essere rimasta a Matera, con la speranza di fare una buona stagione, con le mie compagne avrò da imparare, da acquisire esperienza, quindi non posso fare altro che migliorare e sicuramente darò il massimo».
L’aria che si respira è da primo giorno di scuola le ragazze sono tutte entusiaste e pronte ad incominciare il lavoro. Anche il libero Cacciapaglia dice la sua: «Non vedo l’ora di iniziare, sono due anni che non parto da titolare, con l’aiuto del gruppo spero di poter migliorare ancora». Ancora dichiarazioni questa volta tocca alla Piscopo « naturalmente anche io sono contenta di giocare a Matera, quest’anno voglio riscattarmi dopo che la scorsa stagione non è andata molto bene a Montescaglioso, quindi sono pronta per un anno più ricco di soddisfazioni». Anche l’unica materana in squadra Teresa Russo è sulla stessa lunghezza d’onda della Romano: «Per me è un occasione che spero di sfruttare, e di apprendere tanto dalle mie compagnie più esperte». Nello staff tecnico si è aggiunto anche Moschetti il nuovo allenatore in seconda. Altamurano proveniente da due stagioni di A1 a Santeramo, in passato ha già collaborato con mister D’Onghia ad Altamura. Presentato anche Papangelo, il preparatore anch’esso di Altamura.
Da oggi iniziano le fatiche, le giornate si svolgeranno con le sedute mattutine con il lavoro fisico presso la palestra del professor Miriello, alternato con sedute di nuoto, il pomeriggio tutto dedicato alla tecnica.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?