Salta al contenuto principale

Calcio: «Cosenza, devi avere pazienza»

Basilicata

1ª Divisione. Oggi partitella in famiglia sul campo dell’Azzurra. De Rose: «Dovevamo avere 4 punti, ma ci rifaremo presto»

Tempo di lettura: 
1 minuto 49 secondi

di ALFREDO NARDI
C’è un po’ di amarazza nelle sue parole, ma anche una grande carica e la voglia di riscatto. Ciccio De Rose guarda già al prossimo impegno in casa del Giulianova, ma per un attimo torna con la mente al match col Pescina. «In classifica dovevamo essere a quattro punti - dice il centrocampista del Cosenza, purtroppo ne abbiamo solo due, ma se continuiamo a giocare così i risultati arriveranno. Ci vuole pazienza, molta pazienza, perché il campionato è lungo. La nostra squadra ha un obiettivo primario, che è quello della salvezza, ma poi dobbiamo puntare più in alto, a migliorarci, senza fissare mete, ma facendo il massimo. E io dico che se c’è lo stesso entusiasmo che c’è oggi e che c’è stato in questi tre anni, potremo arrivare lontano». Il Giulianova è un osso duro di questi tempi. «Quello che salta subito agli occhi è il fattore ambientale - continua De Rose - il terreno di gioco è piccolo. Dovremo stare attenti e mantenere alta la concentrazione. Solo così porteremo a casa un risultato positivo». La sua avventura con la maglia del Cosenza, iniziata tanti anni fa, nonostante la giovane età, è stata un crescendo continuo. La Prima Divisione, per Ciccio “polpaccio” è soprattutto un nuovo punto di partenza. «Un calciatore deve cercare sempre di migliorare. Al Cosenza io devo tutto e non è facile essere profeti in patria. Qui tutti mi vogliono bene perché il rossoblù ce l’abbiamo dentro. E’ importante che nello spogliatoio l’impronta cosentina sia rimasta forte anche quest’anno. La Canna e Porchia, senza far torto a nessuno, sono i nostri punti di riferimento. Insomma, gli ingredienti per uno spogliatoio con un ottimo carattere continuano a esserci sempre. Sono stati la nostra arma in più e continueranno a esserlo». Ieri la squadra ha svolto una doppia seduta. Marsili e Galeano hanno lavorato a parte. Per il resto, tranne Di Bari, sono tutti disponibili per domenica. Oggi la squadra disputerà la partitella infrasettimanale nuovamente sul terreno di gioco dell’Azzurra a Rende e si inizieranno a capire quali possano essere le scelte di Toscano per l’undici iniziale. Domani mattina allenamento, pranzo e partenza anticipata per Giulianova, dove sabato mattina ci sarà la rifinitura.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?