Salta al contenuto principale

Lasme rimane a Melfi

Basilicata

E' appena finito il vertice al ministero dello Sviluppo economico sulla vertenza Lasme. La mobilità è stata "congelata". Il 16 settembre l'azienda presenterà il nuovo piano industriale per lo stabilim

Tempo di lettura: 
0 minuti 25 secondi

ROMA - E’ durato 6 ore l’incontro al ministero dello Sviluppo economico per sbloccare la vertenza Lasme di San Nicola di Melfi. Il presidente della Regione, Vito De Filippo, ha stigmatizzato l’assenza di un rappresentante politico del Governo ed ha accolto con cautela e attenzione la proposta finale di aggiornare al prossimo 16 settembre l’incontro. In quella occasione l’azienda si è impegnata a presentare un nuovo progetto industriale che dovrà prevedere la permanenza produttiva di Lasme nel sito di San Nicol di Melfi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?