Salta al contenuto principale

Ginestra-Barile: scongiurata la chiusura

Basilicata

Incontro chiarificatore tra il sindaco Caputo e Valluzzi. L'obiettivo è la provincializzazione della strada

Tempo di lettura: 
2 minuti 6 secondi

Di LORENZO ZOLFO Lunedì scorso,7 settembre, il Sindaco di Ginestra Fabrizio Caputo è stato ricevuto dall'assessore provinciale alla Viabilità Nicola Valluzzi per trovare una soluzione per l'annosa questione della strada Ginestra-Barile. «L'incontro è stato positivo - afferma il sindaco Caputo - poiché l'assessore ha manifestato una volontà concreta della Provincia per la provincializzazione di questa strada e per un rapido ed efficace intervento sulla sicurezza. Lo ringrazio per la disponibilità e il pragmatismo con cui ha definito un percorso chiaro da avviare insieme alla Regione».
L'assessore Valluzzi infatti ha già pianificato un incontro nella giornata di mercoledì presso il Dipartimento Infrastrutture della Regione nella quale stabilire in tempi brevissimi la strategia di provincializzazione della strada e gli atti da mettere in campo.
La Provincia si è dunque impegnata ad approvare un atto formale per la presa in carico della strada ma sarà in ogni caso necessario un decreto della Regione che dovrà anche trasferire le somme necessarie per l'ammodernamento della strada.
Valluzzi ha inoltre assicurato il suo sostegno a sollecitare la Regione a stanziare somme straordinarie ed urgenti per la messa in sicurezza della strada prima che dell'inverno.
Anche i consiglieri regionali Pagliuca e Mollica, presenti entrambi il 2 marzo scorso nel consiglio comunale aperto tenuto a Ginestra sull'argomento, hanno rassicurato il sindaco di Ginestra sull'impegno della Regione.
Pagliuca ha questa mattina sentito l'assessore Loguercio dal quale ha avuto la conferma che in tempi brevi la Regione attiverà una procedura urgente di intervento per la messa in sicurezza parallelamente all'iter per la provincializzazione che invece richiede tempi più lunghi.
Il consigliere regionale ha poi sentito Lacorazza per verificare la tempistica con la quale la Provincia potrà prendersi carico di questi interventi urgenti.
Dello stesso avviso Mollica che ha seguito la questione e sosterrà l'azione regionale per un intervento urgente. Soddisfazione quindi del sindaco di Ginestra che però vuole mantenere alta l'attenzione e che, nonostante la fiducia nella giornata di ieri (7 settembre), attende per domani un atto chiaro e inequivocabile a garanzia della sicurezza degli utenti della strada: «Aspettiamo a breve una risposta concreta perché l'inverno è alle porte. Sono sicuro, dopo la giornata di ieri , che una soluzione arriverà entro poche settimane. Rimane evidente che se tale risposta non arriverà in tempi ragionevoli chiuderò la strada al traffico». Per ora dunque la strada rimarrà aperta. Tutto questo sarebbe stato risolto se nel 2004 l'ex assessore provinciale alla Viabilità Robortella, in una visita effettuata a Ginestra, alla promessa che presto la Ginestra-Barile entro sei mesi sarebbe stata provincializzata, avesse messo nero su bianco. Ma questo comportamento è tipico dei …politici.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?