Salta al contenuto principale

Incendi: giornata all'insegna dei roghi ieri nel Cosentino

Basilicata

La provincia di Cosenza è stata colpita duramente ieri dalle fiamme che in alcuni casi hanno anche lambito le abitazioni

Tempo di lettura: 
1 minuto 2 secondi

Sono stati numerosi gli incendi alimentati dal clima secco e dal forte vento che si sono sviluppati ieri in Calabria. La provincia più colpita è stata quella di Cosenza.
E' stato necessario allontanare per alcune ore le persone da abitazioni, villaggi turistici e residence a San Nicola Arcella, sulla costa tirrenica cosentina per un vasto incendio di macchia mediterranea e boscaglia che ha impegnato i vigili del fuoco e le squadre antincendio boschivo.
Per spegnere le fiamme sono intervenuti anche un canadair e un elicottero che hanno effettuato diversi lanci di acqua e liquido ritardante. La polizia stradale è intervenuta per i problemi creati alla viabilità dalle fiamme e dal fumo denso. L’incendio è stato poi circoscritto ed è stata avviata l'operazione di bonifica.
Sempre nel cosentino un altro rogo si è sviluppato a S. Pietro in Amantea dove le lingue di fuoco hanno lambito il cimitero del paese. Sulla zona hanno operato tre canadair e a terra i vigili del fuoco di Cosenza.
Altri incendi anche a Scalea, Praia a Mare, Guardia Piemontese, Paola, San Lucido, Diamante. A San Demetrio Corone le fiamme hanno interessato un’area di più di 10 ettari arrivando anche a lambire alcune case di campagna. Sul posto sono intervenute due squadre di vigili del fuoco e due canadair.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?