Salta al contenuto principale

Napolitano in Basilicata a Matera, Potenza e Rionero

Basilicata

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sarà in Basilicata dal primo al tre ottobre per un tour istituzionale sulle orme di Zanardelli. Previsto il rilancio della Questione meridionale da Pa

Tempo di lettura: 
2 minuti 53 secondi

di SALVATORE SANTORO
POTENZA - Il Presidente della Repubblica ha deciso: sarà in Basilicata il primo ottobre prossimo. La notizia - per quanto riguarda le date - ha ancora il carattere dell’ufficiosità, ma non ci dovrebbero essere sorprese. La visita in terra lucana del Capo dello Stato, Giorgio Napolitano (annunciata dal nostro giornale il 19 agosto scorso ndr) durerà ben tre giorni. E’ quanto si è appreso a margine della visita di due funzionari del Quirinale che ieri hanno incontrato i vari livelli delle istituzioni lucane. I due “emissari” del capo dello Stato (il consigliere di Stato, Alberto Ruffo e il direttore della segreteria del Presidente, Carlo Guelfi) hanno incontrato in vari momenti della giornata di ieri le istituzioni comunali e provinciali di Potenza, quelle di Matera e l’amministrazione comunale di Rionero.
La visita del presidente Napolitano non sarà quindi un “mordi e fuggi”. Il Capo dello Stato, infatti, si tratterà in terra lucana per ben tre giornate e visiterà i due capoluoghi di provincia, Matera e Potenza e poi si sposterà a Rionero dove è previsto l’atteso discorso meridionalista. Impossibile quindi, non fare il paragone con la visita di Giuseppe Zanardelli che nel 1902 fu ospite per tre giorni di Giustino Fortunato. E Napolitano non a caso sarà proprio a Palazzo Fortunato il 3 ottobre per “rispondere” agli attacchi della Lega Nord.
Per quanto riguarda l’agenda, sebbene sia ancora un calendario ufficioso, i due funzionari del Quirinale avrebbe concordato di arrivare a Matera dalla Puglia per poi fermarsi il secondo giorno a Potenza prima della partenza per Rionero e poi per Roma il terzo giorno.
Questi gli appuntamenti: il primo ottobre da Bari, il presidente della Repubblica Napolitano si fermerà in mattinata ad Altamura dove terrà un incontro relativo al Polo del Salotto e alla crisi delle aziende del mobile imbottito che orbitano nell'area murgiana al confine tra Puglia e Basilicata. Alla conclusione degli incontri con gli imprenditori, il Capo di Stato prenderà la via della Basilicata. La prima tappa sarà a Matera nel pomeriggio. Previsti una serie di incontri con le istituzioni e una cena ufficiale in serata. La mattina del 2 ottobre il Capo di Stato farà una passeggiata nei Sassi per poi recarsi a un incontro ufficiale che si svolgerà a Palazzo Lanfranchi. Napolitano dovrebbe anche incontrare rappresentanti dell'associazione culturale La Scaletta.
A seguire partenza per Potenza, dove il presidente della Repubblica sarà atteso per il pranzo con il prefetto di Potenza.
Alle 17 invece, incontro pubblico con le istituzioni nel Teatro Stabile in pieno centro storico del capoluogo di regione. A seguire il capo dello Stato visiterà l'Università degli studi della Basilicata e incontrerà nel Palazzo della Regione, il presidente della giunta Vito De Filippo. In serata previsto lo svolgimento di una cena ufficiale.
La mattina del 3 ottobre infine, il Presidente della Repubblica si recherà a Rionero dove a Palazzo Giustino Fortunato svolgerà il dibattito politico che metterà al centro dell’agenda il rilancio della Questione meridionale.
In ogni caso c’è stata anche la conferma ufficiale della visita (anche se le date non sono specificate) da parte del presidente della Provincia di Potenza, Piero Lacorazza che in una nota ha dichiarato: «Una visita che riveste un particolare rilievo nella delicata fase che il nostro Paese sta attraversando e che, chiamando le istituzioni ad un’assunzione di responsabilità indispensabile per ridare priorità al Mezzogiorno e al suo futuro, avrà l’obiettivo di rilanciare temi cruciali per lo sviluppo della nazione, dalla scuola al lavoro e alle nuove generazioni».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?