Salta al contenuto principale

Palmi: sgomberata villa confiscata
alla cosca Mammoliti

Basilicata

Ora la struttura è stata consegnata al Comune di Palmi

Tempo di lettura: 
0 minuti 29 secondi

Gli agenti della polizia di Stato hanno eseguito questa mattina una ordinanza di sgombero di un bene immobile confiscato dal tribunale di Reggio Calabria a Saverio Mammoliti, 66 anni, ritenuto a capo dell’omonima cosca.
L’immobile sgomberato è una villa di Palmi che era stata oggetto di sequestro cautelare da parte dell’autorità giudiziaria e poi confiscata nel dicembre del 1997.
Successivamente alle fasi dello sgombero, avvenuto senza alcuna turbativa per l’ordine e la sicurezza pubblica, lo stesso bene è stato immediatamente posto nella disponibilità del Comune di Palmi per essere destinato e quindi utilizzato secondo finalità di carattere sociale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?