Salta al contenuto principale

Calcio: Catanzaro, tutti presenti

Basilicata

2ª Divisione. Al lavoro anche Unniemi, Montella e Corapi. Vono sarà riconfermato tra i pali anche con l’Igea Virtus

Tempo di lettura: 
2 minuti 22 secondi

di ANTONIO CIAMPA
Erano tutti presenti all’allenamento di metà settimana del Catanzaro, non più dedicato, come in passato, alla partitella con avversari sparring-partner di comodo ma pur sempre tradizionalmente considerata la seduta più importante per l’avvicinamento alla gara della domenica successiva. Agli ordini del solo Auteri – con Cittadino che, pur rimanendo nominalmente allenatore in seconda della prima squadra, si sta comunque dedicando alla preparazione della formazione Beretti – si sono infatti presentati tutti gli effettivi della rosa compreso il neo-arrivato Unniemi ed i due reduci dalla pesante forma influenzale della scorsa settimana Montella e Corapi. Dopo un inizio blando, in cui non sono mancati anche alcuni simpatici siparietti che hanno avuto lo stesso Auteri come animatore (preso di mira in particolare Max Caputo durante le pose per le foto concesse al Quotidiano), il tecnico siciliano ha quindi trasferito tutti sul terreno di gioco laddove sono state provate e riprovate le azioni e le situazioni di gioco in vista della sfida all’Igea Virtus. Particolare attenzione, come al solito, Auteri ha inteso averla a proposito dei movimenti offensivi con il tridente presunto titolare composto da Caputo, Montella e Mosciaro alle prese con una serie di cambi di posizioni e di ritmo finalizzati a disorientare i movimenti difensivi. Del gruppo, come detto, fanno parte tutti gli effettivi compreso l’argentino Forgione per il quale le pratiche di tesseramento stanno scontando un ritardo burocratico dovuto alla circostanza che alcuni documenti debbono giungere dal suo paese d’origine e l’esterno Unniemi che nonostante si sia tenuto in allenamento durante la lunga pausa estiva, ha comunque visibilmente necessità di smaltire qualche chilo in eccesso e di riprendere quindi confidenza e tono muscolare. Per questo, anche contro l’Igea Virtus, è estremamente probabile il ricorso, per la copertura della fascia sinistra, al jolly Benincasa finora egregiamente disimpegnatosi in un ruolo che poche volte ha frequentato in carriera. Per il resto dello schieramento non dovrebbero sussistere differenze rispetto a quanto visto in occasione delle prime due gare dell’anno entrambe vinte con Vono che dovrebbe conservare il suo posto a difesa dei pali – atteso anche il raffreddamento dei rapporti con Mancinelli testimoniato anche da uno scambio di vedute tra il portiere e lo stesso Auteri a proposito dei cicli di allenamento sperimentati dall’estremo difensore – e con la difesa che dovrebbe ancora una volta essere composta dal trio formato da Ciano, Gimmelli e Di Maio. Con il trio d’attacco già ricordato, a completare l’undici che affronterà i siciliani dovrebbero essere i centrali di centrocampo Lodi e Bruno e il cursore di destra Di Cuonzo. Ancora una volta, infine, la società ha tenuto a ricordare ai tifosi giallorossi la necessità di acquistare il tagliando d’accesso al Ceravolo in prevendita (aperta tutti i pomeriggi dalle 16.30 in poi) vista la chiusura dei botteghini alle ore 12.00 del giorno dedicato alla partita.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?