Salta al contenuto principale

Sparano contro un'auto, due arresti a Campo Calabro

Basilicata

Avrebbero esploso numerosi colpi di arma da fuoco contro l'autovettura di un quarantenne di Campo Calabro

Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

Due fratelli di Campo Calabro (G.T. e F.T. ) sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Villa San Giovanni e dai loro colleghi della locale stazione per danneggiamento aggravato, minacce aggravate e porto illegale di armi da fuoco.
I due hanno esploso numerosi colpi di arma da fuoco contro l'autovettura di un quarantenne di Campo Calabro. Il proprietario della vettura, successivamente, è stato minacciato con le armi, ma l’intervento dell’anziana madre, che si è frapposta tra il figlio e i delinquenti, ha fatto desistere i pistoleri da un più grave evento criminoso.
A quel punto i due fratelli si sono dileguati a bordo di una autovettura scura. I carabinieri, dopo una intensa attività di indagine e ricerca, sono riusciti ad individuare ed arrestare i colpevoli. Nel corso dell’attività investigativa sono state sequestrate 2 pistole e 3 fucili da caccia con relativo munizionamento. I due fratelli sono stati tradotti in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?