Salta al contenuto principale

Catanzaro: domani esami medico legali
sull'ispettore Filippo Raciti

Basilicata

gli esami medico legali per l’accertamento della causa della morte dell’ispettore capo di polizia Filippo Raciti

Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

Proseguiranno domani a Catanzaro gli esami medico legali a seguito della morte dell’ispettore capo di polizia Filippo Raciti, deceduto per le ferite riportate durante gli scontri del 2 febbraio del 2007 allo stadio Angelo Massimino, disposti dal Tribunale per i minorenni e dalla Corte d’assise di Catania.
Il collegio medico si riunirà a mezzogiorno nell’istituto di Medicina legale del Policlinico universitario S. Venuta di contrada Germaneto.
Durante l’incontro, al quale parteciperanno anche i periti di accusa e difesa, i professori Umani Ronchi e Bulfamante presenteranno i risultati degli esami istologici. Sono due i processi in corso a Catania per la morte dell’ispettore Filippo Raciti: quello a Antonino Speziale, pendente davanti al Tribunale per i minorenni perchè all’epoca dei fatti l’imputato non era ancora maggiorenne, e quello che si celebra davanti alla Corte d’assise a Daniele Natale Micale. Entrambi sono accusati di avere cagionato la morte dell’ispettore lanciandogli contro un sottolavello in alluminio che gli avrebbe procurato una lesione al fegato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?