Salta al contenuto principale

Eccellenza, il punto
dopo la prima giornata

Basilicata

Il turno di esordio condito da una messe di reti. Ne sono state segnate 25 e la più prolifica è stat l'Atella Monticchio col malcapitato Ferrandina

Tempo di lettura: 
2 minuti 15 secondi

E' RICOMINCIATA a suon di gol, e con qualche colpo ad effetto, la nuova stagione calcistica del torneo di Eccellenza. Quattordici squadre su sedici, infatti, hanno gonfiato la rete avversaria all'esordio in campionato, mentre soltanto il Real Tolve ed il Ferrandina non hanno provato la gioia del gol. Poche, anzi pochissime sono state le sorprese. In negativo registriamo il ko esterno della Murese ed il tonfo interno del Real Tolve nel derby dell'Alto Bradano contro l'Angelo Cristofaro Oppido. In positivo, invece, hanno centrato l'obiettivo con i tre punti le favorite Ruggiero Valdiano, Fortis Murgia ed Angelo Cristofaro. Senza poi tralasciare gli ottimi debutti stagionali in Eccellenza delle due squadre del Vulture (vale a dire la Vultur Rionero e l'Atella Monticchio). Partenza-sprint anche per la compagine salernitana del Ricigliano. Partiamo dai match-clou della prima giornata. Il Fortis Murgia di mister Squicciarini ha annullato la Murese con Chessa e Margiotta; Antohi aveva inizialmente impattato la gara per il team di Lardo. A Tolve, invece, D'Amico, nei minuti finali della contesa, ha punito la Camelia-band, consegnando tre punti di platino all'Angelo Cristofaro Oppido. Non ha dovuto per nulla sudare il Ruggiero Valdiano che ha asfaltato con un tris il Genzano Banzi, nei primi cinquanta minuti di gioco. Salamone è ritornato a fare il bomber di razza con una doppietta e Di Brizzi ha chiuso i conti. Sulla cima della classifica di Eccellenza c'è anche la Vultur Rionero che si è rilanciata alla grande in casa dell'Irsinese. Decisivo è stato il guizzo di Di Francesco nei secondi finali della sfida. Fino a quel momento, Lanciano per i bianconeri e Di Cecca per gli irsinesi avevano momentaneamente impattato l'incontro. L'Atella Monticchio ha praticamente avuto vita facile contro un fragile Ferrandina, ancora indietro con la preparazione e per ora, dunque, poco consistente. La compagine di D'Urso ha addirittura calato il pokerissimo ai danni del team materano. L'ultima squadra vittoriosa, all'esordio nel massimo campionato regionale, è stata il Ricigliano che ha espugnato il campo della matricola Borussia Pleiade, grazie a Gaudiosi ed Avallone. E' stato un continuo botta e risposta nel 2-2 di Avigliano-Viggiano. Medesimo discorso per Picerno e Policoro.
I NUMERI Turno di campionato in cui hanno prevalso i segni “1” e “2”. Venticinque gol messi a segno in questa prima giornata (25 marcature in totale in campionato), di cui 15 dalle formazioni che hanno giocato in casa, 10, invece, da quelle che hanno giocato in trasferta. Si sono registrati 3 successi interni, 3 vittorie esterne e 2 pareggi. Il migliore attacco del campionato lo detiene l'Atella Monticchio (5 reti), i peggiori sono quelli del Real Tolve e del Ferrandina (0 reti). Le migliori difese sono quelle dell'Atella Monticchio e dell'Angelo Cristofaro Oppido (0 reti subite), mentre è del Ferrandina (5 reti subite) la retroguardia più perforata. Classifica marcatori: Valente (Atella Monticchio), Salamone (Ruggiero Valdiano): 2 reti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?