Salta al contenuto principale

Miss Italia 2009, vince la cosentina Maria Perrusi

Basilicata

L'edizione 2009 del concorso di bellezza Miss Italia è stato vinto ieri sera dalla cosentina Maria Perrusi

Tempo di lettura: 
2 minuti 46 secondi

Maria Perrusi è nata a Cosenza e vive a Fiumefreddo con la famiglia. Ha compiuto 18 anni sabato scorso (è del segno zodiacale della Vergine), durante le finali di Miss Italia, dove è giunta come Miss Calabria, accompagnata dalla mamma Lina.
Alle finali, ha vinto anche la fascia di Miss Sasch.
Alta 1.82, fino a poco tempo fa è stata quasi imbarazzata dalla sua altezza, nel rapporto con gli altri adolescenti: «Mi dicono erede di Cristina Chiabotto» – la Miss Italia fortunata conduttrice di Le Jene e altri programmi Tv – e «al supermercato le persone anziane – racconta sorridendo – mi chiedono sempre di prendere le cose in alto».
Occhi verdi, capelli castani, Maria è iscritta all’ultimo anno di ragioneria all’Istituto Pizzini di Paola (Cosenza), dove in questi giorni hanno tifato per lei, come del resto in piazza a Fiumefreddo, dove è stato allestito un maxi-schermo per tutte le finali.
La mamma è casalinga, il papà Francesco è operaio, un esempio da seguire per Maria: «Mio padre – racconta – ha vissuto 25 anni in Svizzera per mantenere la nostra famiglia. Ci raggiungeva in Calabria una volta al mese. Per me questa lontananza è stata difficile».
Maria non ha il fidanzato, ma ha le idee chiare: «Non sono una ragazza che si basa solo sull'aspetto estetico, un ragazzo deve corteggiarmi ed essere affascinante per conquistarmi».
Guillermo Mariotto, il giurato 'cattivo' di Miss Italia e stilista di Gattinoni, ha invitato la nuova reginetta Maria Perrusi, a sfilare per la casa di moda romana. Al Dopo Miss di Raiuno, condotto in diretta da Milly Carlucci, Mariotto le dice che la cosa che le piace di più di lei è che «si chiama Maria. Poi devi imparare a camminare – aggiunge – e io posso offrirti solo quello, insegnartelo, per poi invitarti già a sfilare per Gattinoni».
Un altro giurato, Ricky Tognazzi, le consiglia anche un corso di dizione e lei annuisce mesta. A chi le chiede di dichiarare fin da subito un rifiuto a partecipare ai reality più duri, lei risponde smarrita dopo momenti di esitazione: «No comment».
FIUMEFREDDO PREPARA LA FESTA IN SUO ONORE
C'è fermento a Fiumefreddo Bruzio dove si prepara una gran festa per il rientro di Maria incoronata Miss Italia. In paese sono stati affissi centinaia di poster con la fotografia di Maria e tutti attendono il suo rientro per poter festeggiare la vittoria ottenuta a Salsomaggiore.
«Ci stiamo organizzando – ha detto il sindaco, Vincenzo Aloise - per i festeggiamenti. Pensiamo ad una mega festa in onore di Maria che è riuscita a raggiungere questo importante traguardo. Noi ci abbiamo sempre creduto e siamo al suo fianco perchè pensiamo che riuscirà ad avere un futuro nel mondo dello spettacolo». Anche nella stanza del sindaco c'è un poster con l’immagine di Maria Perrusi.
«Abbiamo tappezzato tutta Fiumefreddo – ha aggiunto – ed anche gli altri comuni limitrofi. Ed ho voluto che uno dei poster venisse posto anche nella mia stanza. La gente di questo comune è fiera della vittoria di Maria. Stamani tutti si chiedono quando la ragazza rientrerà in Calabria perchè c'è una gran voglia di esprimerle tutto il nostro affetto».
Ieri sera a Fiumefreddo tutti hanno guardato la finale del concorso ed hanno partecipato fattivamente al voto. «Ci siamo organizzati – ha concluso Aloise – e tutti abbiamo partecipato al televoto in favore della nostra Maria. Questa è la vittoria di Maria ma anche quella di tutti coloro che vivono a Fiumefreddo e dei calabresi tutti».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?