Salta al contenuto principale

Vigor Lamezia, la società blinda Cosa

Basilicata

Serie D. Confermata la richiesta del Messina ma Maglia rassicura

Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

di PASQUALINO RETTURA
La telefonata del procuratore di Vincenzo Cosa è arrivata qualche ora dopo Vigor - Trapani. Si trattava di una nuova richiesta per il bomber (corteggiato anche prima dal Messina) in riva allo Stretto. Lo conferma al “Quotidiano della Calabria” il direttore sportivo biancoverde Fabrizio Maglia: «C’è stata una chiamata per Cosa da parte del suo procuratore dopo la partita di domenica scorsa», puntualizza il ds che però rassicura confermando la dichiarazione perentoria di domenica sera: «Da quì non si muove, categoricamente, anche perchè alla Vigor si trova bene. Non vedo nessuna possibilità che possa andare al Messina». Più chiaro di così. Attesa intanto per oggi pomeriggio la dichiarazione del diretto interessato prima della ripesa degli allenamenti in vista della seconda gara consecutiva in casa. Domenica prossima al “D’Ippolito” infatti i biancoverdi affronteranno il primo derby calabrese contro il Castrovillari, tra l’altro una delle squadre in cui ha giocato Cosa. Ma questa è un’altra storia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?