Salta al contenuto principale

Nave dei veleni a Cetraro, Loiero: "parteciperemo alla bonifica"

Basilicata

Il presidente Loiero ha parlato al TG3 della grave situazione dei rifiuti radioattivi in Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 46 secondi

Il Presidente della Regione Calabria Agazio Loiero è intervenuto ieri pomeriggio al Tg Regionale in onda su Rai Tre, per parlare del grave problema dei rifiuti tossici inabissati nel relitto a largo di Cetraro, per il quale è stata anche convocata una riunione straordinaria della Giunta Regionale.
«Abbiamo fatto il quadro esatto di tutto quello che è avvenuto e poi abbiamo sollecitato il Governo a intervenire – ha detto Loiero - L’assessore all’Ambiente, Silvio Greco, che è stato molto bravo a gestire la sciagura che abbiamo subito, oggi è a Roma per discutere con i rappresentanti del Governo. Abbiamo collaborato fin dal primo giorno con il procuratore capo Giordano. Ci siamo trovati dinanzi a un dramma vero perchè è stata l’Arpacal, un agenzia regionale a scoprire il relitto. Se ne era parlato tanto negli anni, ma non si era mai andati mai fino in fondo».
Il Presidente ha ribadito che la Regione vuole essere parte attiva nella gestione del disastro ambientale. «Abbiamo chiesto al Governo un piano di intervento, subito, nel quale vogliamo esserci. – ha dichiarato il presidente – Non accettiamo che le bonifiche avvengano come in passato, mi riferisco al caso di Crotone. Noi vogliamo esserci dentro perchè abbiamo le competenze e vogliamo controllare direttamente,giorno dopo giorno, ciò che si fa in Calabria. Non ci preoccupa tanto la balneazione quanto la pesca. Quello che stiamo scoprendo ci spaventa perchè rende verosimili tutte le altre cose che ha detto il pentito. Partiremo dalle sue rivelazioni per poter assicurare la salute ai nostri cittadini. Sappiamo bene cosa questo episodio può significare per la nostra regione, perderemo molto turismo – ha concluso Loiero - ma tra il turismo che si perde e la salute dei cittadini, scegliamo sicuramente la seconda».
QUESTION TIME
Dalle ore 15.00, oggi, si svolgerà il Question Tim, che sarà trasmesso dalla Rai in diretta televisiva dall’Aula di Montecitorio. Tra i punti in discussione, le iniziative per la messa in sicurezza delle aree montane e dei bacini idrici del territorio garganico, e sulle iniziative per un piano di bonifica e di monitoraggio dei siti marini della Calabria in relazione alla presenza nei fondali di navi con carichi tossici.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?