Salta al contenuto principale

Lunedì lutto cittadino a Tramutola
Riviato il cambio del comandate al "Basilicata"

Basilicata

Dal paese d'origine di Fotunato, ieri sera, una veglia di preghiera. nel capoluogo annullata la cermimonia del cambio del comandante del Comando "Basilicata" dell'esercito

Tempo di lettura: 
1 minuto 0 secondi

POTENZA - Il lutto cittadino per lunedì prossimo, giorno dei funerali solenni, è stato proclamato da Ugo Salera, sindaco di Tramutola, paese della Val d’Agri, dove ha vissuto per molti anni il tenente della Folgore, Antonio Fortunato, di 35 anni, una delle sei vittime dell’attentato di ieri, a Kabul. Ieri sera, intanto, vi è stata una veglia di preghiera nella Chiesa madre di Tramutola. «La famiglia Fortunato – ha spiegato il parroco, Don Michele Palumbo – è una famiglia sana, onesta. Il tenente Fortunato veniva qui per salutare i suoi parenti: era un uomo semplice, molto educato. Noi abbiamo pregato per lui, per i suoi compagni e per le loro famiglie». Lunedì, da Tramutola, è prevista la partenza di una delegazione civile, guidata dal sindaco, e religiosa per partecipare ai funerali di Stato dei sei militari morti nell’attentato terroristico.
Altre manifestazioni sono state sospese in segno di lutto. A causa dell’attentato terroristico di Kabul, in cui sono morti sei militari italiani, è stata annullata la cerimonia del cambio del Comandante del Comando militare esercito «Basilicata», che era prevista per stamani, alle ore 11. Per il Comando «Basilicata», il colonnello Antonino Bonura cederà il posto al Generale di Brigata, Domenico Scaglione, proveniente dall’ambasciata italiana di Asmara, in Eritrea.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?