Salta al contenuto principale

Vibonese, credici

Basilicata

2ª Divisione. Ripoli è il nuovo team manager A Barcellona è necessario fare punti

Tempo di lettura: 
2 minuti 16 secondi

di ROBERTO SAVERINO
Contro l’Igea Virtus per muovere la classifica. Non ha scelta la Vibonese, alla luce di una classifica asfittica, sulla quale, tra l’altro, pende il giudizio della Commissione Disciplinare, che si è presa ancora qualche giorno prima di rendere note le decisioni relative ai deferimenti del Procuratore federale. Il tutto in merito a presunte violazioni amministrative riscontrate dalla Covisoc a carico della società rossoblù. La sentenza è prevista per lunedì, ma in casa rossoblù c’è cauto ottimismo e si spera di potersela cavare con un’ammenda. Si gioca, insomma, su due tavoli, ma il pensiero principale va ovviamente alla trasferta di Barcellona Pozzo di Gotto dove i rossoblù non troveranno di fronte a sè Simone Grillo, infortunato.
TEST
Ieri pomeriggio, a San Gregorio, partitella infrasettimanale con la Berretti. Saltata la partita di mercoledì con la Reggina Primavera per il maltempo, Angelo Galfano ha optato per un test con la seconda squadra rossoblù. E bisogna dire che i ragazzi di Pasquale Rotondo hanno tenuto testa alla compagine di Galfano per quasi un’ora, prima di cedere per due reti a zero. Al di là del punteggio, i rossoblù hanno fatto vedere cose buone e altre meno, però è chiaro che a Barcellona Pozzo di Gotto servirà una prestazione determinata, per conseguire un risultato utile.
INFORTUNATI
Pascuccio prosegue gradatamente, ma è una cosa un po’ lunga e ci vorrà un altro po’ di tempo. Difficilmente ci sarà Orefice, che ancora non ha smaltito l’infortunio alla caviglia contro il Siracusa. Per il resto, a parte qualche acciacco, non ci dovrebbero essere grossi problemi per Angelo Galfano. IL TECNICO
Sta proseguendo con un lavoro certosino. La squadra lo segue, anche se ogni tanto, in partita, per inesperienza o sfortuna, sbaglia qualcosa e non raccoglie quanto dovuto. A livello di gioco ci siamo, anche se è chiaro che bisogna, si deve e si può fare meglio. Occorre, però, essere più attenti e allo stesso tempo incisivi sotto porta. L’Igea Virtus è un avversario alla portata della squadra di Galfano.
BERRETTI
Il team di Pasquale Rotondo esordirà sabato prossimo a Brindisi nel campionato Nazionale Berretti, per poi debuttare in casa, il sabato successivo, col Noicattaro. Il trainer reggino sta facendo un gran bel lavoro, coadiuvato con scrupolo e sagacia dal preparatore Peppe Macrì, e le premesse sono positive.
TEAM MANAGER
La Vibonese si avvale, da ieri ufficialmente, della collaborazione di Agostino Ripoli. Una nuova figura, che andrà a ricoprire un ruolo particolarmente importante, per ciò che attiene il merchandising, l’immagine e altro ancora. Diverse le iniziative in programma, che lo stesso Ripoli al più presto illustrerà. Sta di fatto che appena insediatosi, si è subito messo al lavoro, per operare in un settore che ha una valenza fondamentale per una società.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?