Salta al contenuto principale

Serie B. La Reggina cade, incidenti al Granillo.
Pareggia il Crotone

Basilicata

Reggina sconfitta per due a zero contro il Frosinone. Il Crotone invece pareggia senza reti contro il Grosseto

Tempo di lettura: 
1 minuto 25 secondi

In serie B stop casalingo del Torino e nuova battuta d’arresto della Reggina, che pregiudica non poco la situazione di Walter Novellino.
«Monzon» porta a casa nelle ultime 4 partite soltanto 2 punti, un bottino fin troppo magro per una squadra che punta decisamente alla promozione in serie A. Cambia pertanto la testa della classifica che ora vede al comando Brescia e Frosinone, dopo le convincenti affermazioni contro Sassuolo e Reggina. Finisce in parità l’attesa sfida tra le rivelazioni Ascoli e Cesena.
Vetta affermazione del Lecce (4-1) in casa della Triestina e quella altrettanto convincente del Modena, grazie a un Catellani super, nei confronti dell’Empoli di Sasà campilongo.
Primo successo stagionale per il Gallipoli che agguanta la vittoria in extremis anche il Cittadella che rimonta il Vicenza nel derby. Primo colpo e per di più esterno per la fin qui deludente Albinoleffe in casa del Mantova.
Due i pareggi a reti bianche ovvero: Crotone-Grosseto e Piacenza-Salernitana, con tanto di primo punto per il neo tecnico dei campani Marco Cari.
GLI INCIDENTI A REGGIO
Scontri tra i tifosi della Reggina e quelli del Frosinone due ore prima dell'incontro al Granillo.
Gli ultras amaranto hanno evitato il cordone di protezione delle forze dell'ordine, vicini allo stadio, armati di mazze di legno e di bottiglie di vetro, hanno mandato in frantumi i vetri di diverse automobili che stavano transitando.
Dopo aver insultato a lungo i tifosi ciociari gli ultrà reggini sono stati bloccati dalle forze dell'ordine. Notevole lo spiegamento delle forze dell'ordine per una partita ritenuta a rischio. Sembrerebbe una vendetta maturata a distanza di oltre venti anni e risalente alla stagione 1987/88, quando i tifosi reggini entrarono nello stadio degli avversari e furono accolti da una sassaiola.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?