Salta al contenuto principale

Allarme maltempo: allagamenti e disagi nella Sibaritide

Basilicata

Allagamenti e disagi nelle zone tra Corigliano e Trebisacce. Automobilisti in panne salvati dai carabinieri

Tempo di lettura: 
1 minuto 14 secondi

Le forti piogge hanno provocato allagamenti di abitazioni e centri commerciali. I vigili del fuoco di Rossano sono intervenuti in collaborazione con squadre provenienti da Trebisacce e Schiavonea in tutta la zona dell’Alto Jonio.
A Corigliano i vigili sono dovuti intervenire in un centro commerciale per trarre in salvo alcune persone rimaste bloccate in un esercizio invaso dall’acqua e dal fango. I carabinieri hanno compiuto diverse operazioni di soccorso per automobilisti in difficoltà sulla statale 106.
Un automobilista che era rimasto bloccato all’interno della propria vettura invasa dall’acqua piovana sotto un ponte ferroviario a Corigliano Calabro è stato salvato grazie all’intervento dei militari. L’uomo è stato tratto in salvo dagli uomini dello squadrone eliportato cacciatori con una corda e tirato fuori dalla macchina. I militari sono intervenuti in contrada San Francesco, in contrada Canna, in contrada Cardamone e in Via Nazionale nel centro storico dove molte persone sono rimaste impantanate a bordo delle loro autovetture e negli scantinati di abitazioni di Schiavonea.
Interventi a seguito di allagamenti sono stati segnalati a San Demetrio Corone in contrada Mezzofato e Butturino e a San Giorgio Albanese per due frane stradali che hanno bloccato le auto in transito.
La sala operativa della Prefettura di Cosenza, a seguito delle avverse condizioni meteorologiche, sta monitorando costantemente l'evolversi dei fenomeni. «Sulla zona – è scritto in una nota della Prefettura – sono stati fatti affluire ulteriori mezzi dei vigili del fuoco e sono stati allertati il Dipartimento della Protezione civile e la Regione

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?