Salta al contenuto principale

Incidenti stradali: due diciassettenni perdono la vita

Basilicata

I rilievi sul luogo dell’incidente sono stati fatti dai carabinieri e dalla polizia stradale

Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

E' deceduto anche l'altro giovane di 17 anni. Sale a due il bilancio delle vittime dell’incidente stradale verificatosi la notte scorsa nel centro di Locri, lungo la statale 106 jonica.
Per cause ancora in corso d’accertamento da parte dei carabinieri e della Polizia stradale, un’autovettura Suv Porche Cayenne è finita contro uno scooter su cui viaggiavano i due diciassettenni, studenti liceali, entrambi con il casco.
Uno dei due giovani, Alessandro Femia, di Portigliola, è morto sul colpo mentre il secondo, Giuseppe Pellegrino, di Locri era stato trasferito all’ospedale cittadino dove è spirato in nottata.
Le sue condizioni erano apparse subito disperate. Nel violentissimo impatto i due centauri sono stati scaraventati a molti metri di distanza.
I Carabinieri hanno arrestato il conducente dell’autovettura perchè guidava in stato di ebrezza. Il tasso alcolemico infatti, sarebbe risultato tre volte superiore al normale. L'uomo alla guida dell'auto dorà rispondere di omicidio colposo aggravato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?