Salta al contenuto principale

Il lato "verde" della Coca cola

Basilicata

Grande successo per l'inziativa di "Ecotribù" promossa da Fonti del Vulture

Tempo di lettura: 
1 minuto 9 secondi

di LUCIA NARDIELLO Missione “ecoTribù” una vera e propria festa per tutti i bambini del Vulture. Palloncini, clown, giochi, divertimento con qualcosa in più: il rispetto per l'ambiente. Così si è caratterizzata la giornata educativa di ieri al pozzo 2 organizzata da Coca Cola, Fonti del Vulture e patrocinata dalla Regione dal comune di Rionero e da Confindustria. Al centro gli alberi. Un successo straordinario per la seconda edizione della giornata dedicata alla natura e all'acqua. 1000 persone tra cui 600 studenti delle scuole di Rionero, Rapolla, Barile e Lagopesole hanno piantumato 700 pini in un'aera di oltre 10 mila metri quadrati. Fuori dalle aule i bambini hanno avuto un contatto diretto ed immediato con l'ambiente che li circonda. Dopo aver ricevuto cappellino e maglietta con il logo dell'evento, i piccoli botanici armati di secchiello, paletta e annaffiatoio si sono divertiti un mondo a pasticciare con la terra, a prendere i piccoli alberi e piantarli loro stessi nelle buche appositamente ricavate. Il terreno circostante il pozzo 2 di Fonti del Vulture non è mai stato così brulicante di vita. In piena campagna una bella giornata baciata dal sole e dall'allegria. Il tutto coordinato dagli operatori del corpo forestale dello Stato con la partecipazione della protezione civile “Lupi del Vulture” e della Croce Rossa. Accanto all'area destinata alla piantumazione piccoli arbusti crescono tranquilli, si tratta dei pini piantati nella scorsa edizione.
(Nell'edizione cartacea di domani tutti i dettagli della manifestazione)

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?