Salta al contenuto principale

Colpo alla posta di Locri, bottino da 15mila euro

Basilicata

Raid in pieno giorno, in due fanno irruzione con pistola in pugno

Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

Rapina a mano armata ai danni dell’ufficio postale «Locri 2» di piazza don Bosco, a Locri. Un giovane col volto coperto, armato di pistola, ha fatto irruzione nell’ufficio e, dopo aver profferito la classica frase «questa è una rapina», tenendo a bada con l'arma l’unica impiegata ed alcuni clienti, ha scavalcato il bancone dello sportello postale ed ha portato via 15 mila euro. Subito dopo si è allontanato a bordo di uno scooter sul quale lo stava attendendo, poco lontano, dall’ufficio, un complice. Tanta paura ma, per fortuna, nessun danno alle persone. Le indagini e le ricerche sono condotte dai carabinieri della locale compagnia e del gruppo diretti, rispettivamente, dal maggiore Ciro Niglio e dal tenente colonnello Valerio Giardina. Impegnate anche alcune pattuglie della polizia di Stato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?