Salta al contenuto principale

Sequestrate otto tonnellate di sigarette nel porto
di Gioia Tauro: arrivano dagli emirati Arabi

Basilicata

Oltre alle 'bionde' sono state sequestrati anche trecentomila euro. L'operazione è stata portata a segno dal personale del Servizio Antifrode della Dogana

Tempo di lettura: 
0 minuti 19 secondi

Otto tonnellate di sigarette di contrabbando sono state sequestrate nel porto di Gioia Tauro dal personale del Servizio Antifrode della Dogana e dai militari della Guardia di Finanza. Le sigarette, per un valore di un milione e 300 mila euro, erano nascoste dietro un carico di copertura composto da condizionatori d’aria portatili. Il container, contenente le 39.600 stecche di sigarette, proveniva da Jebel Alì (Emirati Arabi Uniti).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?