Salta al contenuto principale

Promozione, prime indicazioni
dopo quattro giornate

Basilicata

Pietragalla e Moliterno non perdono colpi e viaggiano a braccetto in testa. Reggono il Grottole e il Moliterno. Scanzano chiude la classifica

Tempo di lettura: 
2 minuti 11 secondi

MOLITERNO E Pietragalla si sono riconfermati in vetta alla graduatoria del torneo regionale cadetto. Il Miglionico, invece, attende, con ansia, il match di recupero contro il Montescaglioso per indossare la “corona” di regina di Promozione. Si può sintetizzare così l'andamento al vertice della classifica della “serie B” lucana, al termine della quarta domenica calcistica. E' stato un assoluto predominio delle squadre che hanno viaggiato: si sono registrati cinque segni “2” contro una vittoria interna. Inoltre, una formazione sta dando spettacolo e sta segnando gol a raffica: è il Grottole di mister D'Ascanio, che punta decisamente alla vittoria del campionato. Le scintille ed i fuochi pirotecnici, quindi, non mancano nell'Olimpo della cadetteria lucana. Partiamo proprio da qui. Le prime quattro della classe hanno vestito i panni del corsaro in questo turno. Il Moliterno ha prolungato il momento no della Santarcangiolese, grazie alla rete di Molletta. I ragazzi guidati da Castronuovo, negli ultimi due anni, hanno sempre perso (senza neppure segnare un gol) al cospetto dei moliternesi. Il Pietragalla, in rimonta, ha espugnato Matera. Varisius avanti con Volpe e capovolgimento del risultato ad opera del solito Pietragalla L. e di Gorga. Gli altobradanici di Potenza sono in serie positiva da trentasei giornate. E' davvero straordinario il ruolino di marcia di Cammarota e soci. Grottole forza quattro in casa del Bella. Dopo aver surclassato di reti la Santarcangiolese nel turno precedente, la compagine presieduta da De Vito ha calato il poker ai danni dell'undici di Del Pino, con Moramarco, Bitetti, Buono ed Armento. Il Miglionico si è affidato a Lambertini per espugnare il campo del Lagopesole. Pari e patta tra Soccer Lagonegro e Bar La Notte Pignola: botta e risposta tra Galluzzi e Ielpo. Il Montescaglioso è andato ad acciuffare i tre punti sul campo dell'Atletico Scanzano, mentre il Pescopagano ha fatto bis di successi consecutivi contro il Balvano. Parità tra Real Irsina e Rotondella.
I NUMERI Turno di campionato in cui ha prevalso il segno “2”. Sedici gol messi a segno in questa quarta giornata (69 marcature in totale in campionato), di cui 5 dalle formazioni che hanno giocato in casa, 11, invece, da quelle che hanno giocato in trasferta. Si sono registrati 1 successo interno, 5 vittorie esterne e 2 pareggi. Il migliore attacco del campionato è quello del Grottole (11 reti), i peggiori sono quelli del Bella, del Real Irsina, del Rotondella e dell'Atletico Scanzano (2 reti). La migliore difesa è quella del Miglionico (0 reti subite), mentre le peggiori sono quelle della Santarcangiolese, del Bella, del Rotondella e dell'Atletico Scanzano (7 reti subite). Classifica marcatori: Buono (Grottole), Pietragalla L. (Pietragalla): 4 reti; Mastroianni A. (Soccer Lagonegro, 1), Assi (Varisius Matera), Valinoti (Atletico Scanzano), Ricigliano Mau. (Bella), Tataranni (Miglionico, 1), Armento (Grottole), Bitetti (Grottole), Moramarco (Grottole), Molletta (Moliterno, 1): 2 reti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?