Salta al contenuto principale

Presidio permanente ente Parco Nazionale del Pollino

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 40 secondi

Rotonda - ormai sono passati quattro giorni dall’inizio del presidio indetto dal forum delle associazioni e dei comitati contro la centrale del Mercure. Il presidio oggi (ieri ndr) ha visto la presenza degli studenti dell’I.T.C. di Viggianello, che hanno scioperato per ribadire il loro convinto no alla riapertura della centrale.
La loro partecipazione ha portato un’ondata di allegria nel presidio che di giorno in giorno si colora e cresce sempre più. Molti degli studenti della ragioneria hanno portato strumenti musicali della tradizione meridionale ed hanno allietato i manifestanti con la loro musica. Assediando sonoramente il Parco. Sempre al presidio hanno fatto un’assemblea con gli altri per decidere come portare avanti la lotta.
Per loro è il primo giorno di sciopero dopo una attenta discussione fatta nei giorni passati tra i banchi di scuola, ne promettono altri. Anche loro in attesa della revoca definitiva del parere favorevole dato dall’Ente Parco del Pollino sulla riconversione e riapertura della centrale. In mattinata i circa cento studenti dell’I.T.C. hanno richiesto un’assemblea pubblica al direttivo del Parco. Vista l’assenza dell’organo direttivo, l’assemblea è slittata a sabato mattina. Sempre nella giornata di sabato ci sarà il consiglio comunale congiunto dei comuni di Viggianello e Rotonda, davanti la sede del Parco per dare continuità al presidio.
I ragazzi della ragioneria assicurano che continueranno a protestare contro la centrale perché non vogliono più accettare le scelte calate dall’alto e che decidono di fatto del loro futuro e della loro salute. Gli studenti auspicano dall’Ente Parco una maggiore attenzione e sperano che l’ente terrà in considerazione anche le loro preoccupazioni.
Per il Forum la battaglia va avanti : > ed intanto chiedono ai lavoratori del Parco di indire uno sciopero di due ore settimanali: >.
Intanto domani (oggi ndr) a Castrovillari alle ore 18:00 il Forum ha indetto un incontro con l’on. De Magistris, a cui il Forum chiederà di portare la questione della centrale Enel del Mercure al parlamento europeo.

Antonio Vitale

276835329

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?