Salta al contenuto principale

Verso il derby tra Vibonese e Catanzaro

Basilicata

Gli allenatori studiano le mosse per la sentitissima partita in programma al Luigi Razza

Tempo di lettura: 
1 minuto 26 secondi

Cresce l'entusiasmo a Catanzaro in vista del match, venduti già seicento degli ottocento tagliandi a disposizione.
VIBONESE
Prosegue la preparazione in vista dell’insidioso derby di domenica prossima. Gaetano Di Mauro, ieri, ha lavorato a parte. La sua presenza per il derby di domenica prossima è ancora in forte dubbio. Il capitano rossoblu, alle prese con un problema al ginocchio che lo ha costretto a saltare anche la partita di domenica scorsa contro il Noicattaro, non ha preso parte alla consueta amichevole infrasettimanale.
Ha lavorato con il resto del gruppo, invece, il possente difensore centrale Pascuccio, impiegato dal tecnico Angelo Galfano nella partitella che i rossoblu hanno sostenuto in famiglia. Durante il test infrasettimanale, Galfano ha provato
diverse soluzioni, senza dare particolari indicazioni in vista del derby del Luigi Razza. Non è escluso, però, qualora Di Mauro dovesse dare forfait, che il tecnico della Vibonese opti per l 4-4-2, utilizzato domenica scorsa contro il Noicattaro.
CATANZARO
Escluso Di Meglio, in permesso giornaliero, erano tutti presenti all’allenamento di giovedì. Probabile, da quanto ripetutamente provato, che in vista della gara di domenica ci possa essere il rientro dal primo minuto dell’esterno sinistro Unniemi.
A sorpresa si apprende che da questa domenica il Ceravolo sarà teatro degli incontri casalinghi della locale squadra femminile militante in serie cadetta. Il tutto senza che il Catanzaro, titolare, tra le altre cose, delle utenze tecniche dell’impianto e dell’onere di manutenzione dello stesso ne sapesse niente. Va bene che l’atavica mancanza in città di strutture destinate allo sport comporta anche queste difficili convivenze ma non sarebbe stato quantomeno il caso, da parte dell’assessorato competente, di avvertire i vertici
dell’Fc per vedere di trovare un possibile accordo sulle spese da sostenere?

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?