Salta al contenuto principale

Scuola magistratura, Speziali: Alfano avalla lo scippo

Basilicata

Il senatode del PdL non parteciperà domani al convegno di Palmi: "Sulla Scuola superiore di magistratura occorre essere chiari, sinceri e concreti una volta per tutte"

Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

«Sulla Scuola superiore di magistratura occorre essere chiari, sinceri e concreti una volta per tutte. Per questo non parteciperò al convegno che si svolgerà domani a Palmi». Lo ha detto il senatore Vincenzo Speziali, del Pdl e segretario della Commissione Finanze e Tesoro di Palazzo Madama dopo che le dichiarazioni del ministro Alfano che ha detto di lasciare a Benevento la Scuola di Magistratura. «Al di là di ogni discorso campanilistico – prosegue Speziali – ciò che il Ministro Alfano si accinge ad avallare è uno scippo perpetrato dall’ex Guardasigilli Mastella alla città di Catanzaro e all’intera Calabria. Perchè ignorare l'originaria scelta di Catanzaro e la sentenza del Tar che la conferma quale sede meridionale della Scuola di Magistratura?». «La stima e la considerazione nutrita nei confronti del Ministro Alfano sostiene il parlamentare del Pdl non impediscono di intravedere un velato atteggiamento pilatesco su tale vicenda. Lo stesso presidente Silvio Berlusconi non esitò a stigmatizzare, durante la campagna elettorale, quello che definì un furto, ad opera di Mastella, al capoluogo calabrese, promettendo di porvi rimedio. Quelle rese dal Guardasigilli durante la sua visita a Benevento risultano, pertanto, dichiarazioni incomprensibili, impossibili da ignorare e da condividere per il rispetto di Catanzaro e di tutti i calabresi».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?