Salta al contenuto principale

Vibo, tre progetti per il rilancio di commercio e turismo

Basilicata

L’assessore provinciale alle Attività produttive, Paolo Barbieri, ha discusso con Confcommercio del Programma regionale per l'attivazione dei progetti strategici nei settori del commercio e del turism

Tempo di lettura: 
1 minuto 2 secondi

Valorizzare l’offerta garantita dalle piccole e medie imprese localizzate sul territorio, attraverso la riqualificazione dei luoghi del commercio e del turismo, con particolare riferimento ai centri storici, alle zone di degrado ed ai centri commerciali naturali. Queste le priorità del Programma regionale per l'attivazione dei progetti strategici nei settori del commercio e del turismo, che l’assessore provinciale alle Attività produttive Paolo Barbieri ha discusso assieme al presidente provinciale di Confcommercio Pino Rito e al presidente e al direttore di Confesercenti, rispettivamente Rocco Fresca e Mario Oliva.
Tra i principali obiettivi della pianificazione regionale – che destina alla Provincia di Vibo Valentia un finanziamento di circa un milione di euro – vi è quello di arrivare a garantire un’offerta integrata dei servizi commerciali e turistici per favorire la concorrenza ed avvantaggiare, quindi, i consumatori.
«L'Amministrazione provinciale di Vibo Valentia – ha affermato l’assessore Barbieri – provvederà a selezionare non più di tre progetti finalizzati a questo scopo, elaborati dai Comuni o aggregazioni di Comuni. Un iter che espleteremo coinvolgendo importanti associazioni di categoria quali Confesercenti e Confcommercio. Gli investimenti ammissibili riguardano, in particolare, la creazione di centri finalizzati all’erogazione di servizi per la promozione turistica, per la valorizzazione delle produzioni artigianali locali e per lo sviluppo del commercio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?