Salta al contenuto principale

Cosenza 1914, in attesa del lunedì rossoblù

Basilicata

I tecnici delle due squadre preparano le rispettive formazioni che scenderanno in campo lunedì sera

Tempo di lettura: 
1 minuto 12 secondi

Al Sanvitino anche un centinaio di supporter per seguire la partitella infrasettimanale che eccezionalmente si gioca al venerdì visto il posticipo in programma lunedì sera al Viviani di Potenza.
Nella partitella di ieri pomeriggio Mimmo Toscano ha avuto modo di vedere all’opera i suoi giocatori e farsi un’idea della forza e della possibilità di ognuno.
Vista la condizione febbrile di Fabio Roselli, l’unica novità vista in formazione rispetto all’undici andato in campo domenica scorsa nella vittoriosa esibizione contro il Foggia. Così Toscano ha schierato in porta Pinzan, difesa a tre con Porchia centrale, Musca a destra e Di Bari a sinistra. Centrocampo con i due stantuffi nelle cure di Ciccio De Rose e Giardina. A destra ha giocato Bernardi e a sinistra Maggiolini. Tre davanti con Biancolino centrale e sugli esterni a destra Caccavallo e a sinistra Gigi Scotto.
Prove anche per il Potenza ieri. Monaco ha cercato di rendere equilibrati due undici opposti dai quali ha cercato di tirar fuori qualche indicazione per lo schieramento di lunedì sera. Lolaico era assente per un esame universitario, ma è certa la sua presenza tra i titolari, per cui l'unico dubbio resta ancorato alla sostituzione di Vanacore. Langella è favorito rispetto alla soluzione che vorrebbe a Lucenti a destra e Lolaico a sinistra. Anderson sta bene, ma potrebbe andare al massimo tra i 18 convocati, per cui in regia ci saranno De Simone e Berardi. In attacco possibile la coppia Polani-De Cesare.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?