Salta al contenuto principale

La Vibonese verso il 4-4-2

Basilicata

Il tecnico Galfano fa le prove per la formazione da schierare contro l'Isola Liri

Tempo di lettura: 
1 minuto 0 secondi

Al Luigi Razza di scena l’Isola Liri, una diretta concorrente per la salvezza. Una gara assolutamente da non sbagliare, per i ragazzi di Angelo Galfano.
Per Riccobono e compagni, dunque, è giunto il momento di iniziare a conquistare punti pensanti. Sebbene il giovane esterno Milanese, tra i migliori domenica scorsa contro il Catanzaro, già giovedì abbia iniziato a lavorare regolarmente con il resto del gruppo, dopo aver smaltito gli acciacchi ad una caviglia che lo hanno costretto ad alzare bandiera bianca nel corso del derby di domenica scorsa, il candidato principale a prendere il posto di Di Mauro (in foto), appiedato per un turno dal giudice sportivo, sembra essere Biava.
Anche ieri, il tecnico Angelo Galfano ha lavorato su diverse soluzioni. Senza tuttavia dare particolariindicazioni. Però, è presumibile che domani pomeriggio, dal primo minuto, giochi la squadra provata giovedì nel corso della consueta amichevole. Perciò, davanti a Mengoni, salvo ripensamenti dell’ultima ora, dovrebbero giocare, da destra a sinistra, Orefice, Conti, il rientrante Pascuccio che sarà lanciato dal primo minuto e Patanè.
A centrocampo, con Pirrone e Lopetrone in cabina di regia, sarà schierato Biava a destra e Riccobono a sinistra, nel ruolo di rifinitore, a sostegno delle due punte Cammilluzzi e Omolade.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?