Salta al contenuto principale

La Vibonese deve segnare

Basilicata

2ª Divisione. Classifica deficitaria, troppi cali e poca incisività. Sette gare su nove senza segnare

Tempo di lettura: 
0 minuti 29 secondi

La Vibonese, questa volta, deve prendersela solo con se stessa, con la mancanza di incisività sotto porta e con quei cali che nella ripresa stanno diventando una costante per la Vibonese.
Contro l’Isola Liri, ancora ultima in classifica sebbene il punto conquistato al “Luigi Razza”, la Vibonese ha perso l'occasione di risalire la china in una classifica che rimane deficitaria.
La mancanza di incisività sotto rete e i cali costanti del secondo tempo devono fa riflettere. Devono far riflettere soprattutto il tecnico Angelo Galfano, sul quale la società ha riposto fiducia e non ha certo cambiato opinione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?