Salta al contenuto principale

Il 27 ottobre all'Unical di Rende, "Star Cup Calabria 2009"

Basilicata

Innovazione e trasferimento tecnologico. Sono queste le due direttrici di marcia verso cui l'Università della Calabria si è indirizzata con decisione negli ultimi anni

Tempo di lettura: 
1 minuto 34 secondi

Il «Liaison Office» presenta un nuovo progetto, la «Start Cup Calabria 2009», una competizione tra idee imprenditoriali a contenuto innovativo il cui evento finale è in programma martedì 27 ottobre nella sala dello «University Club» dell’Ateneo di Cosenza.
Una scelta – è scritto in un comunicato – che ha portato, tra l'altro, alla creazione del 'Liaison Office' d’Ateneo. Un ufficio strategico, dal quale sono stati partoriti progetti ed idee in linea con questa impostazione. Sono seguiti, via via, accordi di collaborazione con università e centri di ricerca prestigiosi, in Italia e all’estero, ma, allo stesso tempo, il coinvolgimento di un numero crescente di imprese locali, stimolate a scommettere sull'effetto 'moltiplicativo' assicurato da idee e processi produttivi ad alto contenuto tecnologico».
«'Star Cup Calabria' – è scritto ancora nel comunicato – è stata organizzata dall’UniCal con il contributo della Provincia di Cosenza, sponsor dell’iniziativa. Quella del 27 sarà una giornata molto importante e impegnativa: un gruppo di sette esperti, provenienti dal mondo del Venture Capital, dei servizi alle imprese, del trasferimento tecnologico, della ricerca applicata, delle associazioni di categoria, valuteranno infatti i dieci progetti d’impresa ammessi dopo una severa selezione alla fase finale.
La giuria
Gianluca Dettori, Fondatore della DPixel srl, Francesco De Michelis, amministratore delegato di Mi.To tech, Marcello Calbiani, presidente regionale dell’Abi, Alfonso Riccardi, di Vertis sgr spa, Renato Pastore, presidente di Confindustria Cosenza, Giovanni Soda, dirigente del Settore Programmazione della Provincia di Cosenza, e Alfio Cariola, docente di Finanza aziendale all’Università della Calabri.
I cinque migliori progetti riceveranno premi in denaro offerti dalla Provincia di Cosenza. Di questi, i primi tre classificati accederanno direttamente alla finale del Premio nazionale per l’Innovazione, in programma venerdì 4 dicembre, nel Teatro Morlacchi di Perugia, che riunirà i vincitori delle Start Cup italiane. Il Premio nazionale per l'Innovazione è una manifestazione itinerante. La prima edizione si è tenuta nel 2003 a Bologna; poi è stata organizzata a Torino, Padova, Udine, Napoli e Milano».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?