Salta al contenuto principale

Al presidente Loiero il premio "Vincenzo Restagno"

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

Il presidente della Regione, Agazio Loiero, è stato insignito del «Premio Vincenzo Restagno». L’importante riconoscimento, conferito annualmente a coloro i quali si siano distinti nel campo sociale, politico, scientifico, artistico e letterario, è detto in un comunicato dell’ufficio stampa della Giunta regionale, sarà consegnato al presidente Loiero sabato 24 ottobre a Palazzo Alemanni, sede della presidenza. Il comitato del premio, composto dal presidente del circolo Mario Mesano e dagli esperti del settore Salvino Nucera, Salvatore Trapani, Luigi Carella e Luigi Pitasi, ha voluto conferire tale riconoscimento al presidente Loiero in quanto “gentiluomo della politica, esempio di concretezza, efficienza e risolutezza della Pubblica amministrazione che ha saputo coniugare impegno e spirito di servizio. Artefice della crescita del Mezzogiorno degli ultimi anni – si legge nella motivazione del premio – è stato promotore di eccellenti iniziative volte allo sviluppo del Mezzogiorno d’Italia». Il premio, giunto alla quarta edizione, è stato istituito dal circolo culturale «Paleaghenea» di Roghudi. Si tratta di un premio permanente, intitolato al Vincenzo Restagno, medico chirurgo nato a Bova il 25 agosto 1927, in «riconoscimento del servizio umano prestato all’intera comunità roghudese».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?