Salta al contenuto principale

Contraffazioni: maxi sequestro
della Guardia di Finanza nel Cosentino

Basilicata

Un'operazione delle Fiamme Gialle ha portato al sequestro di giocattoli privi del marchio CE ma anche di diversi articoli di origine extracomunitaria e non regolari

Tempo di lettura: 
0 minuti 31 secondi

I militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Scalea hanno effettuato un’operazione di sequestro riguardante giocattoli privi del marchio CE e contraffatti, abbigliamento, pelletteria e calzature di origine extracomunitaria. L’operazione, denominata in codice «China town», ha portato al sequestro di prodotti senza alcuna garanzia di sicurezza, senza etichettature nè istruzioni in italiano, giudicati non solo di qualità scadente ma anche pericolosi per i più piccoli. Sequestrati un autoarticolato, circa 30.000 capi d’abbigliamento, 2.000 articoli di pelletteria e calzature di dubbia provenienza e qualità. Sequestrati infine 500 giocattoli contraffatti e congegni elettronici non sicuri. I beni, se immessi sul mercato, avrebbero fruttato oltre 700.000 euro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?