Salta al contenuto principale

Calcio, pesante il verdetto del giudice sportivo sul Cosenza

Basilicata

Dopo la partita col Real Marcianise un'ammenda di 3.000 euro e la squalifica per due giornate a Toscano e Marsili e cinque giornate a Emanuele Musca

Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

Pesante verdetto del giudice sportivo dopo la con il Real Marcianise. Sul comunicato diramato quest'oggi si leggono pesanti sanzioni nei confronti di Cosenza e dei campani. Il Marcianise perde per un turno Fumagalli e Murolo. Mentre per il Cosenza, invece, un'ammenda di 3.000 euro per “indebita presenza negli spogliatoi di persona non presente in distinta; perché un addetto alla sicurezza colpiva con una manata tra viso e collo un calciatore della squadra avversaria che rientrava negli spogliatoi al termine della gara”. Squalifica per due giornate a Toscano e Marsili e ben cinque giornate a Emanuele Musca “perchè in azione di gioco nel contendere il pallone ad un avversario lo colpiva con una violenta gomitata al volto; quest'ultimo era costretto ad abbandonare il terreno di gioco per essere trasportato in ospedale ove veniva allo stesso riscontrata la frattura dello zigomo sinistro”

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?