Salta al contenuto principale

Roccabernarda: crollata una casa danneggiata
dal maltempo. Nessun ferito

Basilicata

Le persone che erano state già allontanate sono ospitate in un albergo di Petilia Policastro ed in alcune case prese in affitto dal Comune

Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

E' crollata la notte scorsa una delle abitazioni di via Pitagora, a Roccabernarda (Kr), coinvolte da una frana staccatasi da una rupe lo scorso 30 settembre a causa del maltempo.
Non ci sono stati feriti perchè le nove famiglie che abitavano nella zona erano state già sgomberate. L’immobile non ha retto alla pressione della terra e le strutture portanti hanno ceduto causando danni anche alle abitazioni vicine. Inoltre il crollo ha creato un nuovo smottamento che ha sfondato le pareti di altre tre abitazioni, aggravando così l’entità dei danni già subiti a settembre.
I residenti della zona, 37 persone che dal 30 settembre sono stati sgomberati dalle loro case, stamattina hanno protestato per i ritardi nel contrastare l’emergenza. Nei giorni scorsi, alcuni degli abitanti delle case costruite negli anni '70 nella zona denominata Timpa Bianco Valle dell’Acquaro avevano chiesto la messa in sicurezza per evitare danni alle abitazioni che ancora non ne avevano subito.
Anche il sindaco di Roccabernarda, Enzo Pugliese (nella foto), nel corso di un Consiglio comunale, aveva minacciato le dimissioni. Secondo Pugliese, nè Regione, nè Protezione civile avevano ritenuto di intervenire, lasciando così al Comune tutte le incombenze.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?