Salta al contenuto principale

Vibonese, Galfano a rischio

Basilicata

2ª Divisione. Caffo: «Per il momento il tecnico non si tocca, ma non ci copriamo gli occhi». In città si fanno i nomi di Di Somma e di Figliomeni

Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

La classifica mostra i limiti di una Vibonese incapace di vincere e di segnare. In quella che doveva essere la gara del riscatto, contro una presunta diretta concorrente per la salvezza, la squadra di Galfano è incappata in una giornata nera, disputando la peggiore partita della stagione.
Oggi intanto Galfano inizierà a preparare la prossima gara col Barletta.
La società valuterà ogni cosa con la dovuta cautela, anche se in realtà, da quel che è emerso la scorsa settimana, la scelta spetterà a Caffo e Colistra. Il presidente comunque ha dichiarato che «al momento nulla è compromesso, anche se la situazione è oltremodo difficile. Per adesso Galfano resta al suo posto. Sia chiaro: gli occhi ce li abbiamo anche noi».
In città, però, e tra i tifosi, sono due i nomi che circolano per prendere il posto di Galfano: Salvatore Di Somma e Tonino Figliomeni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?