Salta al contenuto principale

Nicotera: cittadino polacco occupava
casa abusivamente, arrestato

Basilicata

I carabinieri arrestato un cittadino polacco di 52 anni A.F.W. con l’accusa di danneggiamento e furto aggravato.

Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

Un cittadino polacco di 52 anni A.F.W. è finito in manette per danneggiamento e furto aggravato. L’uomo che ha precedenti, dopo avere rotto la porta dell’abitazione di una donna morta nel 2002, si era insediato all’interno facendo uso dell’arredamento e dell’energia elettrica.
Inutili gli interventi degli eredi della defunta tendenti a sfrattarlo con le buone maniere. C'è voluto l’intervento dell’Arma.
Lo straniero, raccolti i pochi oggetti personali, si è visto così ammanettare con le pesanti accuse di violazione di domicilio, danneggiamento e furto aggravato nei confronti dell’Enel per aver rubato l’energia elettrica. Il fatto è avvenuto a Badia, una frazione di Nicotera, nel vibonese.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?