Salta al contenuto principale

Calcio, il Cosenza fa ricorso per la squalifica di Musca

Basilicata

La società ha preannunciato il reclamo alla Corte di Appello Federale per la pesante squalifica nei confronti di Emanuele Musca

Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

Alla luce del provvedimento assunto da parte del giudice sportivo nei confronti del calciatore Emanuele Musca, la società Cosenza Calcio 1914 comunica di avere inoltrato preannuncio di reclamo con procedura di urgenza alla Corte di Appello Federale. Entro venerdì i rappresentanti legali della società depositeranno le memorie difensive che verranno discusse in seduta straordinaria. «Questo provvedimento, palesemente non corrispondente alla realtà – dice una nota della società - colpisce un calciatore assolutamente corretto. Dal momento che appare fuori ogni logica la sanzione a danno del Cosenza calcio 1914, sorge il dubbio circa la volontà di punire una società che si è sempre contraddistinta per correttezza, lealtà e condivisione dei valori sportivi».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?