Salta al contenuto principale

Lamezia e Roma più vicine in aereo: da novembre c'è il low cost EasyJet

Basilicata

EasyJet, la grande compagnia inglese low cost, punta ancora sullo scalo di Lamezia Terme e rafforza la sua presenza in Calabria con l’avvio di un nuovo importante collegamento tra Lamezia e Roma F

Tempo di lettura: 
1 minuto 42 secondi

«EasyJet, la grande compagnia inglese low cost, punta ancora sullo scalo di Lamezia Terme e rafforza la sua presenza in Calabria con l’avvio di un nuovo importante collegamento tra Lamezia e Roma Fiumicino». È quanto si afferma in un comunicato della Sacal, la società di gestione dell’aeroporto di Lamezia Terme. «A un anno – è scritto nella nota – dall’inaugurazione della tratta Lamezia – Milano Malpensa, durante il quale il numero dei passeggeri ha registrato una positiva performance e un costante incremento, con coefficienti di riempimento aereo vicini al 90%, tanto da oltrepassare quota 100 mila viaggiatori; e dopo il recente 'raddoppiò di questo volo, easyJet inserisce nella propria strategia di network il nuovo collegamento con l'aeroporto 'Leonardo da Vincì di Fiumicino, volando su Roma tutti i giorni, a partire dal 2 novembre,con tariffe competitive che partono da 23 euro a tratta (con la solita regola delle low cost: prima si prenota, meglio si prenota)». «Costantemente in espansione, ed effettivamente pronta ad investire ogni volta sul mercato italiano per lo sviluppo delle proprie attività – prosegue la nota – la Compagnia oggi sceglie nuovamente e con convinzione la Calabria e l’aeroporto di Lamezia Terme, confermando l’evidentemente proficuo rapporto col management Sacal, la 'bonta» della partnership, e la puntuale 'rispostà dello scalo, con l’ormai ampiamente testimoniata sua efficienza e la capacità di soddisfare la richiesta di nuovi, e soprattutto economici collegamenti, proveniente dal mondo degli affari, dall’industria del turismo, dal settore della società civile». «Con l’avvio del volo su Roma – afferma il presidente di Sacal, Eugenio Ripepe – che prende il via con una previsione di 80.000 passeggeri nei primi dodici mesi di attività, ecco una nuova risposta alla domanda crescente di collegamenti cui cerchiamo di rispondere col massimo impegno, studiando soluzioni non sempre facili da ottenere, in un mercato complesso, globale, dinamicissimo e in costante evoluzione. Ed ecco un’altra opportunità di crescita per la Calabria e per lo scalo lametino, che, nello specifico, può ora contare su un bel pacchetto di voli per la Capitale, praticamente in ogni ora della giornata e per ogni esigenza»

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?