Salta al contenuto principale

Tennis: l'Italia a Reggio Calabria
Barazzutti: «Sulla carta siamo favoriti»

Basilicata

Fed Cup: tutto pronto per la sfida tra le azzurre e gli Usa al Ct Polimeni sabato e domenica prossima. Schiavone: «Il pubblico sarà la nostra marcia in più»

Tempo di lettura: 
1 minuto 18 secondi

Le squadre di Italia e Stati Uniti sono arrivate a Reggio Calabria, dove sabato e domenica prossima, sul Centrale del Ct Polimeni (5.500 spettatori la capienza), si contenderanno la Fed Cup 2009. Entrambe hanno subito svolto un primo allenamento. La prima a scendere in campo è stata Francesca Schiavone, reduce da un finale di stagione a dir poco entusiasmante: «Dopo la vittoria di Mosca mi sono rilassata per qualche giorno – dice la milanese – quindi ho ripreso gli allenamenti a Roma con Barazzutti. Le nostre avversarie le conosco tutte e quattro molto bene perchè le ho già affrontate. Dovremo giocare con attenzione e determinazione – sottolinea la 29enne "Leonessa" – il pubblico sarà una marcia in più per noi ma sarà fondamentale restare concentrate su ogni punto».
Moderatamente ottimista il ct Corrado Barazzutti: «E' inutile nascondere che l'assenza delle Williams ci favorisce – ammette il capitano azzurro – Le ragazze stanno bene ma bisognerà fare molta attenzione alle nostre avversarie: sono giovani e durante la stagione hanno fatto molto bene. Sulla carta siamo favoriti noi - aggiunge – ma la Fed Cup è una gara particolare in cui contano cuore e carattere. E la capacità di saper gestire le tensioni». Sessione di allenamento intenso anche per le statunitensi. «Anche senza le sorelle Williams questa squadra può contare su ragazze molto grintose e determinate, pronte a fare bene – precisa il capitano americano Mary Jo Fernandez – Il nostro obiettivo è arrivare al doppio visto che quest’anno nelle due precedenti occasioni, contro l’Argentina e la Repubblica Ceca, ci è sempre andata bene. Sono contenta di essere qui: all’Italia mi legano tanti bei ricordi».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?