Salta al contenuto principale

Maltempo, carabinieri muore colpito da un cartello stradale

Basilicata

La pioggia e il forte vento hanno provocato numerosi disagi in tutta la Calabria. Il Carabinieri avrebbe perso il controllo dell'auto

Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi

Un carabiniere in servizio al Comando provinciale di Cosenza è morto ieri in ospedale per le ferite riportate in un incidente stradale accaduto a Malvito e causato dal maltempo.
L’uomo, Sabatino Borrello (in foto) di 45 anni, era alla guida della sua auto che è stata colpita da alcuni pannelli fatti volare dal forte vento.
Uno dei pannelli ha mandato in frantumi il parabrezza. Borrello ha perso il controllo dell’auto ed è finito fuori strada. Soccorso, l’uomo è morto dopo il ricovero in ospedale.
Tutta la Calabria è stata interessata ieri da una ondata di maltempo. A Cosenza e Rende, nel tardo pomeriggio, si sono verificati alcuni allagamenti a causa di un violento acquazzone che si è abbattuto sulla città nel pomeriggio.
Vibo Valentia è stata interessata ieri sera da una tromba d’aria che ha colpito la zona marina della città ed ha divelto i tetti di alcune case ed abbattuto alberi. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco, ma nessuno è rimasto ferito.
Anche Catanzaro è stata interessata da un forte vento accompagnato, nel pomeriggio, da una intensa pioggia. I vigili del fuoco del capoluogo, per fronteggiare la situazione, hanno fatto intervenire anche i colleghi dei distaccamenti di Soverato e Sellia Marina. Una cinquantina gli interventi, soprattutto per tegole ed alberi pericolanti, ma anche per lievi allagamenti nelle zone basse della città.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?