Salta al contenuto principale

Gioia Tauro, un arresto per l'omicidio di Carmine Cedro

Basilicata

Secondo gli inquirenti che hanno proceduto all'arresto sarebbe un un uomo di Nicotera Marina, Gregorio Congiusti, l'autore dell'omicidio di Carmine Cedro avvenuto a Gioia Tauro ieri mattina. Proseguon

Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

E' un commerciante di 26 anni, Gregorio Congiusti, di Nicotera Marina (Vibo Valentia), l’uomo sottoposto a fermo dai carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria per l’omicidio di Carmine Cedro. Le indagini degli investigatori dell’Arma hanno permesso di ricostruire le ultime ore di vita della vittima e di risalire a Congiusti quale presunto autore dell’omicidio. In base agli accertamenti, la Procura di Palmi ha emesso un provvedimento di fermo che è stato eseguito durante la notte. Congiusti aveva rapporti di affari con Cedro, noto imprenditore della Piana di Gioia Tauro nel settore dei videogiochi. Il movente dell’omicidio, secondo gli investigatori, è da ricercare in presunti contrasti di tipo economico.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?