Salta al contenuto principale

Cassano Jonio: 40enne denunciato per truffa on line

Basilicata

Il cassanese dopo essere stato sentito dalla Polizia ha confessato

Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

Un quarantenne di Cassano allo Jonio, Francesco G., è stato denunciato a piede libero dalla polizia di Stato per il reato di truffa.
L’uomo, nelle settimane scorse, attraverso un sito internet di commercio on-line aveva messo in vendita un computer portatile, nuovo, e di ultimissima generazione – almeno così lo avrebbe pubblicizzato – al prezzo stracciato di 240 euro.
Ma all’acquirente, un giovane di Reggio Emilia che riteneva di aver fatto un affare, il prodotto non è mai arrivato. Dopo i primissimi contatti su utenze telefoniche diverse, il venditore di Cassano – tra l’altro già segnanto all’autorità giudiazia per reati simili - ha fatto perdere le sue tracce.
La vittima ha così informato la polizia di Reggio Emilia che ha subito dato delega ai colleghi del commissariato di Castrovillari.
Gli uomini del vicequestrore Giuseppe Zanfini, dopo un’accurata indagine informatica, sono riusciti a risalire all’indirizzo ip dell’utente (un numero che identifica univocamente un dispositivo collegato a una rete informatica che comunica utilizzando lo standard di internet protocol) e in maniera univoca all’intestatario dlel’utenza telefonica da cui è avvenuto il collegamento a internet e l’invio delle e-mail ricevute dall’acquirente truffato.

f.mo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?